In Progetto Asilo Nido ora: 36

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Agire educativo al Nido - Domande - 12

Agire educativo al Nido - Domande - 12

In queste schede sono presentate 10 domande sull'agire educativo più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Agire educativo in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Quiz e domande sull'agire educativo sono l'essenza degli esami di concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Conseguire un buon punteggio nella valutazione delle conoscenze e competenze già possedute dal candidato sull'agire educativo è indispensabile sia nella prova scritta sia in quella orale.
Ciò ci ha convinto a proporre alle future educatrici di asilo nido una serie di domande specifiche sull'agire educativo.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'agire educativo

Le seguenti domande possono essere usate sia come quiz a risposta multipla, sia come quesito aperto: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Dal punto di vista di una educatrice di asilo nido, un comportamento affiliativo nel bambino è indice di:


Conflitto competitivo
Atteggiamento cooperativo
Attenzione selettiva verso un compagno

Risposta:

Attenzione selettiva verso un compagno

Talvolta il bambino, se frustrato da una incomprensione con l’educatrice, lancia o calcia gli oggetti che trova a portata di mano; in questo caso si può dire che la sua aggressività:


Può provocare un impulso morboso a rompere qualsiasi cosa si trovi nell'ambiente circostante
Può essere “spostata” verso persone o oggetti che NON coincidono con la causa della frustrazione
Può essere rimossa, cioè “cancellata” dalla coscienza, tramite l’agire materiale

Risposta:

Può essere “spostata” verso persone o oggetti che NON coincidono con la causa della frustrazione

Una educatrice di asilo nido facilita la comunicazione con il bambino mediante:


Il gergo espressivo
Il vocalizzo propositivo
Il motherese

Risposta:

Il motherese

L'utilizzo, da parte di una educatrice di asilo nido, delle canzoni mimate al nido:


Aiuta il bambino a contenere l'ansia
Consente al bambino di memorizzare strutture sintattiche più evolute
É un esercizio mnemonico che consente al bambino di apprendere più parole

Risposta:

Consente al bambino di memorizzare strutture sintattiche più evolute

L'utilizzo, da parte di una educatrice di asilo nido, delle filastrocche al nido:


É un esercizio mnemonico che consente al bambino di apprendere più parole
Consente al bambino di memorizzare strutture sintattiche più evolute
Aiuta il bambino a contenere l'ansia

Risposta:

Consente al bambino di memorizzare strutture sintattiche più evolute

Qual è il rapporto tra emotività e apprendimento in asilo nido?


Emotività media - apprendimento minimo
Emotività media - apprendimento medio
Emotività media - apprendimento massimo

Risposta:

Emotività media - apprendimento massimo

Lo sviluppo linguistico del bambino dai 2 ai 3 anni è favorito:


Dalla conversazione regolata dall'adulto e dall'interazione con i compagni
Dalle stimolazioni individualizzate dell’educatrice verso il bambino
Dal libero ed autonomo rapporto del bambino con i suoi pari

Risposta:

Dalla conversazione regolata dall'adulto e dall'interazione con i compagni

Una educatrice di asilo nido effettua un rinforzo positivo subito dopo che il bambino esibisce un comportamento desiderato, con l’intento educativo di: 


Aumentare la probabilità che il comportamento si ripresenti in futuro
Modificare il comportamento in situazioni future
Diminuire la probabilità che il comportamento si ripresenti in futuro

Risposta:

Aumentare la probabilità che il comportamento si ripresenti in futuro

Risposta:

A 7-8 mesi di vita

Per l’educatrice di asilo nido, quale atteggiamento risulta più educativamente efficace davanti alle parole emesse da un bambino di 15 mesi?


Uso alternato della lingua infantile e della lingua adulta
Aiutare il bambino a riflettere sul significato delle parole
Stimolare l'adeguamento alla lingua adulta

Risposta:

Uso alternato della lingua infantile e della lingua adulta


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'agire educativo

Abbiamo sviluppato queste domande sull'agire educativo come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'agire educativo dell'educatrice di asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo gli articoli presentati nella categoria Agire educativo e, ad esempio, quelli relativi alle routine e ai loro aspetti pratici, come il cambio.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social