In Progetto Asilo Nido ora: 67

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Agire educativo al Nido - Domande - 24

Agire educativo al Nido - Domande - 24

In questa pagina presentatiamo una serie di 10 domande sull'agire educativo, selezionate tra quelle più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Nb: per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Agire educativo in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Quiz, test e domande sull'agire educativo sono la base dei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Ecco perché conseguire un buon punteggio nella valutazione delle conoscenze e competenze già possedute dal candidato sull'agire educativo è indispensabile sia nella prova scritta sia in quella orale.
Ciò ci ha convinto a proporre alle future educatrici di asilo nido una serie di domande specifiche sull'agire educativo.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'agire educativo

Le seguenti domande possono essere usate sia come quiz a risposta multipla, sia come quesito aperto: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Se un bambino di due anni chiede alle educatrici “cosa facete?”, significa che:


Che vive in un ambiente familiare culturalmente povero
Che è probabile che si trovi in uno stadio di regressione dello sviluppo
Che sta apprendendo le regole grammaticali sebbene non riconosca ancora le eccezioni

Risposta:

Che sta apprendendo le regole grammaticali sebbene non riconosca ancora le eccezioni

Un bambino di 18 mesi da un morso ad un coetaneo mentre sta giocando:


È sicuramente un segnale patologico
È un comportamento che a quest'età rientra in una fase di crescita e di scoperta dell'altro
In quel momento il bambino aveva fame

Risposta:

È un comportamento che a quest'età rientra in una fase di crescita e di scoperta dell'altro

Quale atteggiamento deve tenere l'educatrice per instaurare con la famiglia una relazione positiva e costruttiva?


Deve avere un atteggiamento accondiscendente
A volte deve negare la verità sul bambino
Non deve mai avere un atteggiamento giudicante

Risposta:

Non deve mai avere un atteggiamento giudicante

Nella sezione divezzi, un bambino di famiglia di religione islamica manifesta il desiderio di mangiare carne; come deve comportarsi l’educatrice?


Rispetta il desiderio di esplorazione del bambino e gli fa assaggiare la carne, non comunicandolo ai genitori
Rispetta il desiderio di esplorazione del bambino e gli fa assaggiare la carne, poi comunicandolo ai genitori
Non gli fa assaggiare la carne, poi consulta i genitori, esprimendo loro il desiderio manifestato dal bambino

Risposta:

non gli fa assaggiare la carne, poi consulta i genitori, esprimendo loro il desiderio manifestato dal bambino

L’educatrice di asilo nido, di fronte alle distorsioni grammaticali del bambino deve:


Ripetere le frasi e i termini in forma corretta
Ripetere le frasi e i termini in forma corretta e far ripetere al bambino il termine corretto fintantoché non lo assimila nel suo vocabolario
Ridere simpaticamente di fronte all’errore del bambino dicendogli che ha sbagliato nell’esprimersi, e poi ripetere le frasi e i termini in forma corretta

Risposta:

ripetere le frasi e i termini in forma corretta

Nelle attività strutturate in asilo nido  l’educatrice deve assumere:


 Solo la funzione di sostegno nei riguardi dei bambini più impacciati
 Una funzione di osservatore che documenta ciò che i bambini fanno
 Una funzione stimolante

Risposta:

una funzione stimolante

Se durante il giorno il bambino chiede della mamma è consigliabile per l’educatrice di asilo nido:


 Verbalizzare una qualche scusa per giustificare l’assenza della mamma
 Spiegare che la mamma è al lavoro e tornerà a riprenderlo dopo il momento della nanna
 Fingere di non aver sentito e cercare di distrarlo con un un giocattolo o con un’attività per lui molto interessante

Risposta:

spiegare che la mamma è al lavoro e tornerà a riprenderlo dopo il momento della nanna

Se un bambino chiede di giocare con delle armi giocattolo l’educatrice deve:


Spiegare che all’asilo nido questo gioco non si può fare e che ci sono tante altre attività molto interessanti e divertenti da fare in compagnia
Accogliere la richiesta del bambino se anche altri bambini manifestano lo stesso interesse
Consultare i genitori e solo con il loro consenso proporre questo tipo di gioco

Risposta:

spiegare che all’asilo nido questo gioco non si può fare e che ci sono tante altre attività molto interessanti e divertenti da fare in compagnia

Fra i ruoli che le educatrici assumono nel corso di una giornata al nido, vi è quello di “facilitare” un'attività dei bambini. Da che cosa dipende direttamente la realizzazione di questo ruolo?


Dalla collaborazione dei genitori o comunque dei familiari dei bambini
Dalla suddivisione programmata del tempo, dello spazio e dei materiali
Dalla capacità di improvvisazione dell’educatrice

Risposta:

Dalla suddivisione programmata del tempo, dello spazio e dei materiali

Ad un bambino che protesta al distacco dal genitore ma che è facilmente consolabile, l’educatrice:


Dovrà dedicare un tempo magari breve ma “tutto per lui” proprio in quel momento
Potrà fare a meno di prestare attenzione, dedicandosi ai bambini più problematici, dato che quel bambino riuscirà comunque a consolarsi, magari con un gioco
Dovrà dimostrare di essere molto orgoglioso di lui, trascorrendo in sua compagnia un tempo abbastanza lungo

Risposta:

dovrà dedicare un tempo magari breve ma “tutto per lui” proprio in quel momento


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'agire educativo

Abbiamo pensato queste domande sull'agire educativo come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • Impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • La domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'agire educativo dell'educatrice di asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo gli articoli presentati nella categoria Agire educativo e negli articoli collegati, come ad esempio Individualizzazione di azioni educative al Nido - Buone pratiche.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social