In Progetto Asilo Nido ora: 20

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Osservazione in asilo nido - Domande - 7

Osservazione in asilo nido - Domande - 7

In queste schede sono presentate 10 domande sull'osservazione più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Disabilità in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sull'osservazione sono sempre più presenti nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'osservazione è alla base di qualsiasi azione educativa delle educatrici di asilo nido e componente fondamentale del progetto educativo.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sull'osservazione.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sull'osservazione all'asilo nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Risposta:

etologico

L’educatrice di asilo utilizza la SVALSI come scala di valutazione in cui:


Sono descritte le abilità motorie che è possibile osservare nel momento del gioco
Sono descritte le abilità che è possibile osservare nel momento del gioco
Sono descritte le abilità ludico-simboliche che è possibile osservare nel momento del gioco

Risposta:

Sono descritte le abilità ludico-simboliche che è possibile osservare nel momento del gioco

L’educatrice di asilo utilizza la SVALSI per l’osservazione dei bambini della sezione dei piccoli. Vero o falso?


Vero
Vero, ma solo se tale scala è stata approvata dal gruppo di lavoro e dalla coordinatrice psicopedagogica
Falso

Risposta:

Falso. La SVALSI riguarda l’osservazione delle abilità ludico-simboliche, quindi è applicabile dopo i 18 mesi circa, quando i bambini sono entrati nella fase di gioco simbolico

L’educatrice di asilo, per un’osservazione efficace, deve definire a priori ciò che dovrà rilevare riguardo a:


Area di sviluppo
Contesto interpersonale, contesto spazio-temporale e area di sviluppo
Contesto interpersonale, contesto spazio-temporale, area di sviluppo, obiettivo delle attività strutturate durante le quali si eseguirà l’osservazione

Risposta:

Contesto interpersonale, contesto spazio-temporale e area di sviluppo

Per l’educatrice di asilo nido, un'osservazione è detta “scientifica” quando:


Si basa su scale reperite in letteratura scientifica, ben conosciute e validate
È usata in maniera intenzionale in un progetto in cui sono definiti obiettivi, ipotesi e piano di svolgimento
È eseguita in un contesto facilmente ricreabile e quindi ripetibile se necessario

Risposta:

È usata in maniera intenzionale in un progetto in cui sono definiti obiettivi, ipotesi e piano di svolgimento

Risposta:

induttiva

Le osservazioni effettuate dalle educatrici di asilo nido evidenziano il quadro delle competenze del bambino relative a:


A tutti gli aspetti del suo sviluppo
A tutti gli aspetti del suo sviluppo cognitivo
A tutti gli aspetti del suo sviluppo cognitivo, motorio e socio-emotivo

Risposta:

A tutti gli aspetti del suo sviluppo

Per l’educatrice di asilo nido, l’osservazione promuove la costruzione di una memoria oggettiva e la riflessione intersoggettiva. Vero o falso?


Vero
Vero, ma solo se l'oggetto dell'osservazione è definito in maniera: condivisa nel gruppo di lavoro, precisa e inequivocabile, dettagliata
Falso

Risposta:

Vero, ma solo se l'oggetto dell'osservazione è definito in maniera: condivisa nel gruppo di lavoro, precisa e inequivocabile, dettagliata

Per l’educatrice di asilo nido, l’efficacia di un’osservatrice esterna per effettuare un’osservazione di un bambino è data dal fatto che:


L’educatrice avrà a disposizione un aiuto con gli altri bambini, potendo quindi concentrarsi sulla relazione col bambino
Risulta meno coinvolta cognitivamente ed emotivamente nella relazione col bambino
L’educatrice avrà a disposizione un aiuto nella vigilanza di tutti i bambini, potendo quindi concentrarsi sulla realizzazione, da parte dei bambini, dell’attività prevista durante l’osservazione

Risposta:

Risulta meno coinvolta cognitivamente ed emotivamente nella relazione col bambino

In asilo nido, prima di effettuare un'osservazione è indispensabile che le educatrici:


Informino le famiglie dei bambini che intendono osservare
Definiscano inequivocabilmente e dettagliatamente l'ambito di sviluppo che intendono osservare in maniera condivisa con le famiglie e gli strumenti necessari
Definiscano inequivocabilmente e dettagliatamente l'ambito di sviluppo che intendono osservare e gli strumenti necessari

Risposta:

Definiscano inequivocabilmente e dettagliatamente l'ambito di sviluppo che intendono osservare e gli strumenti necessari


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sull'osservazione in asilo nido

Abbiamo sviluppato queste domande sull'osservazione come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

    • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
    • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'osservazione in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo i nostri articoli nella sezione Osservazione.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social