In Progetto Asilo Nido ora: 33

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Progetto educativo - Domande - 1

Progetto educativo - Domande - 1

In queste schede sono presentate 10 domande sul progetto educativo e la progettazione più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Progetto e progettazione educativa in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sul progetto educativo e la progettazione sono presenti in molti concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. L’argomento è di fondamentale importanza per il lavoro delle educatrici di asilo nido.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sul progetto educativo e la progettazione.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande su Progetto e progettazione educativa

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Risposta:

Imitativo

Dal punto di vista della progettazione educativa, la socialità dei bambini è favorita da:


Un'adeguata organizzazione dello spazio, dei tempi e delle attività proposte
Un’idonea progettazione e proposta delle regole dello star bene insieme
Una progettazione che raggruppi i bambini secondo il loro temperamento

Risposta:

un'adeguata organizzazione dello spazio, dei tempi e delle attività proposte

In asilo nido, la metodologia del piccolo gruppo incentiva:


La sorveglianza dei bambini
L'instaurarsi di relazioni significative
Lo svolgimento delle routine

Risposta:

L'instaurarsi di relazioni significative

Risposta:

I suoi bisogni emotivi

Una scelta autonoma, spontanea e non coordinata al progetto educativo (in maniera intenzionale o non intenzionale) nell'agire educativo di una educatrice di asilo nido:


É da evitare perché NON rientra nel progetto educativo del servizio
Può comportare uno squilibrio nello svolgersi delle pratiche educative
É necessaria in quanto espressione della libertà didattica dell’educatrice

Risposta:

Può comportare uno squilibrio nello svolgersi delle pratiche educative

Dal punto di vista di una educatrice di asilo nido, una efficace accoglienza nel nido consente al bambino di:


Accettare serenamente le nuove esperienze e attività
Avvicinarsi senza indugi al gruppo
Superare le difficoltà e le paure del distacco

Risposta:

Superare le difficoltà e le paure del distacco

Dal punto di vista dell’operatività di una educatrice di asilo nido, rispettare l'individualità del bambino significa:


Considerare il bambino tenendo conto delle sue specificità e dei suoi bisogni
Creare un progetto educativo incentrato sugli interessi di ogni singolo bambino
Progettare momenti individuali in cui relazionarsi con il bambino

Risposta:

Considerare il bambino tenendo conto delle sue specificità e dei suoi bisogni

Il rapporto che si stabilisce tra bambino ed educatrice:


Determina il buon esito delle attività educative
Determina una relazione educativa simmetrica
Determina il buon esito dei conflitti e della convivenza tra i bambini

Risposta:

Determina il buon esito delle attività educative

Una educatrice di asilo nido, nell'organizzazione delle azioni/attività dovrà tenere conto innanzitutto di:


Dei bisogni affettivo-relazionali del bambino
Dei ritmi del bambino
Delle predisposizioni del bambino

Risposta:

Dei ritmi del bambino

Dal punto di vista progettuale, il ruolo della comunità del nido come "mediatore educativo" indica la necessità che le educatrici progettino:


Il ruolo del nido come sostituto della famiglia in particolari situazioni
Collaborazioni con la famiglia per condividere compiti educativi ed attenzioni
Lo sviluppo concreto della prospettiva multiculturale in cui il Servizio è inserito

Risposta:

Collaborazioni con la famiglia per condividere compiti educativi ed attenzioni


Se ritenete che una risposta sia errata o incompleta, per favore lasciate un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sul progetto educativo e la progettazione

Abbiamo sviluppato queste domande sul progetto educativo e la progettazione come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi al Progetto Educativo prima di proseguire oltre nel tuo studio.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!