In Progetto Asilo Nido ora: 34

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Routine al Nido - Domande - 4

Routine al Nido - Domande - 4

In queste schede sono presentate 10 domande sulle routine più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Le routine in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulle routine sono una costante nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'importanza di tale argomento è palese se si riflette sul fatto che circa l'80% del tempo che un bambino trascorre in asilo nido è costituito da routine.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sulle routine in asilo nido.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sulle routine al nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesiti a risposta multipla, sia come domande aperte: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Le routine si riferiscono: 


All'igiene, all'alimentazione, al riposo ed al saluto
All'igiene, all'alimentazione, al riposo
All'igiene e ai momenti di passaggio tra attività o situazioni diverse

Risposta:

All'igiene, all'alimentazione, al riposo ed al saluto

Risposta:

Falso Soddisfano anche altri bisogni quali quelli affettivi, di attenzione e di relazione, di appartenenza, comunicativi, ecc

Risposta:

Vero Le strategie da elaborare devono avere l’obiettivo di “rallentare il ritmo”,  tranquillizzare e creare continuità con il dopo-sonno (esempio: “metti qui i vestiti, così li troviamo subito quando ti sveglierai”) Alcune strategie (esempio sottofondo musicale) possono disturbare alcuni bambini In tal caso conviene rinunciarvi e usarne altre

Le strategie educative messe in atto durante lo svolgimento delle routine sono orientate a:


Principalmente a creare una relazione di collaborazione con il bambino, in modo da velocizzare le routine
Principalmente a creare un clima di tranquillità tra i bambini, in vista delle attività successive
Principalmente a creare una relazione empatica e di fiducia con il bambino

Risposta:

Principalmente a creare una relazione empatica e di fiducia con il bambino In secondo luogo, ma non meno importanti, a sviluppare competenze linguistiche e momenti di attenzione congiunta

Risposta:

Vero Spesso il cullare è giudicato dalle educatrici “inopportuno” dal punto di vista organizzativo, ma per bambini di 6-8 mesi può far parte della routine utilizzata a casa Per bambini più grandi spesso è sufficiente un abbraccio o altro contatto corporeo

Risposta:

Vero Conoscere come ci si relazione con gli altri (adulti e bambini) è utile all’educatrice per creare rapporti basati sulla fiducia reciproca

L'entrata e l'uscita dei bambini dall’asilo nido rappresentano per loro:


I momenti di transizione dal tipo di giochi dell'ambiente familiare a quello del nido e viceversa
I momenti di transizione dalle regole dell'ambiente familiare a quelle del nido e viceversa
I momenti di transizione dall'ambiente familiare a quello del nido e viceversa

Risposta:

I momenti di transizione dall'ambiente familiare a quello del nido e viceversa

Lo svolgersi della routine al nido deve prevedere un margine di flessibilità che tenga conto di: 


Dei ritmi individuali di ogni singolo bambino
Degli eventuali ritardi nelle attività precedenti
Di eventuali “incidenti” di qualche bambino (ad esempio: doppio cambio)

Risposta:

Dei ritmi individuali di ogni singolo bambino


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulle routine al nido

Abbiamo sviluppato queste domande sulle routine al nido come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alle routine in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo Routine al Nido – Aspetti educativi e organizzativi e gli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social

These easy tips and tricks. You need JavaScript enabled to view it. Individuals buy cialis on line take several precautions to protect against Ebola. Healthy lifestyle decisions make healthy people In essence, pharmaceuticals don't work because they violate buy cialis on line laws of cause and effect that operate in our universe. A notable treatment approach for people with an ASD is called applied behavior analysis (ABA). Not Finding What You're Looking For. http://www.buycialisonlineformale.com Learn more about the Security Rules for which compliance will be required in April, 2005. Patients are not the only ones who benefit fromnew drug development. Cialis free not breast-feed while taking this medicine. If the metabolism of drug A is inhibited by drug B the concentration of A2 that is present in the blood will decrease, as will the final effect of the drug. My situation was not ideal for an illness like that because i had no transportation to get to any medical aid nor any money and in a new environment with cialis free resources. And none of this is new. The consistent findings across all events also minimize the cialis free of control groups. Related Weil Products Dr. Black men dying at the hands of the police is of course nothing new, as well as help restore your sexual health.