In Progetto Asilo Nido ora: 46

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Servizio di asilo nido - Domande - 5

Servizio di asilo nido - Domande - 5

In queste schede sono presentate 10 domande sull'asilo nido come servizio, spesso chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Asilo nido come servizio in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Quiz e domande sugli aspetti del servizio di asilo nido sono spesso presenti nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido.
Sebbene apparentemente non collegati all'agire educativo, e quindi spesso trascurati, questi aspetti sono fondamentali per una corretta interazione con i genitori e con gli altri servizi sul territorio, oltre che importanti per una gestione della qualità complessiva di tutto l'asilo nido.
Ecco quindi che test comprendenti domande sul servizio di asilo nido sono sempre più frequenti, sia nella prova scritta sia in quella orale.
Ciò ci ha convinto a proporre alle future educatrici di asilo nido una serie di domande specifiche sull'asilo nido come servizio.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sul servizio di asilo nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quiz a risposta multipla, sia come quesito aperto: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


A genitori che, all'atto dell'iscrizione del proprio bambino al nido, pongono domande che li fanno apparire ansiosi o poco fiduciosi, è bene che l’educatrice o chi raccoglie l'iscrizione:


Dia rapide risposte rassicuranti del tipo “non si preoccupi, risolveremo tutto quando sarà il momento”
Illustri, dati alla mano, i risultati raggiunti dalla struttura negli anni di attività, mostrando diari, questionari e quant'altro a disposizione
Faccia capire che del bambino, inserito in un contesto pensato per la sua età, si occuperà personale educativo capace di creare relazioni significative tenendo conto della soggettività di ciascuno

Risposta:

faccia capire che del bambino, inserito in un contesto pensato per la sua età, si occuperà personale educativo capace di creare relazioni significative tenendo conto della soggettività di ciascuno Dirlo in maniera chiara, semplice e non sminuendo le ansie dei genitori

Si realizza un progetto di continuità per:


Far conoscere la scuola dell'infanzia alle famiglie
Accompagnare il bambino lungo il suo percorso di crescita e per valorizzare le sue esperienze precedenti
Informare gli insegnanti della scuola dell'infanzia su ciò che i bambini hanno imparato all'asilo nido

Risposta:

Accompagnare il bambino lungo il suo percorso di crescita e per valorizzare le sue esperienze precedenti

Parlando di continuità verticale si fa riferimento:


Al rapporto che deve esistere tra il nido e la scuola dell'infanzia
Al rapporto tra il nido e la famiglia di ogni bambino
All'anticipazione di alcune proposte didattiche della scuola dell'infanzia ai bambini del nido

Risposta:

Al rapporto che deve esistere tra il nido e la scuola dell'infanzia

L'attività al Nido è finalizzata a garantire:


Il benessere psicofisico e lo sviluppo delle potenzialità affettive e sociali del bambino
La salute fisica e la competenza comunicativa del bambino
Il benessere psicofisico e lo sviluppo delle potenzialità motorie del bambino

Risposta:

Il benessere psicofisico e lo sviluppo delle potenzialità affettive e sociali del bambino

Il “ciclo di gestione della performance” nella Pubblica Amministrazione:


È un’attività volta alla misurazione e valutazione delle prestazioni dei singoli dipendenti e delle unità organizzative
È un’attività volta alla valutazione delle prestazioni dei singoli dipendenti
È un’attività volta alla misurazione e valutazione delle prestazioni dei singoli dipendenti

Risposta:

È un’attività volta alla misurazione e valutazione delle prestazioni dei singoli dipendenti e delle unità organizzative

Le prestazioni di lavoro degli educatrici di asilo nido a tempo pieno e indeterminato sono determinate in:


30 ore settimanali di lavoro
36 ore settimanali di lavoro
30 ore settimanali di rapporto diretto educatrice – bambino ed un massimo di 20 ore mensili di attività integrative

Risposta:

30 ore settimanali di rapporto diretto educatrice – bambino ed un massimo di 20 ore mensili di attività integrative

Accanto alla “identità educativa”, l'asilo nido ha anche una “identità sociale” Questa, rispetto all'interazione con le famiglie, si traduce in un impegno delle educatrici a:


Far ascoltare alla famiglia le esigenze della società ed integrarle nei piani educativi
Imporre alla famiglia le esigenze della società tramite l’integrazione delle stesse nei piani educativi
Ascoltare le esigenze della famiglia ed integrarle nei piani educativi

Risposta:

ascoltare le esigenze della famiglia ed integrarle nei piani educativi

Agire per una continuità educativa tra asilo nido e scuola dell'infanzia, significa considerare il processo di crescita dei bambini come:


Un processo unitario e armonico, tenendo conto dello sviluppo psicologico, dei bisogni e degli interessi del bambino
Un processo unitario e armonico, tenendo conto dello sviluppo fisico ininterrotto del bambino
Un processo unitario e armonico, tenendo conto dei bisogni e degli interessi della famiglia del bambino

Risposta:

un processo unitario e armonico, tenendo conto dello sviluppo psicologico, dei bisogni e degli interessi del bambino

All’asilo nido, quando si parla di continuità orizzontale s’intende:


La continuità tra nido e famiglia che invita entrambi a condividere la cura del bambino
La continuità tra nido e le eventuali babysitter (caregiver non familiari) che invita entrambi a condividere la cura del bambino
La continuità tra nido e scuola dell’infanzia che invita entrambi a condividere la cura del bambino negli ultimi mesi al nido

Risposta:

la continuità tra nido e famiglia che invita entrambi a condividere la cura del bambino

Attraverso l'integrazione tra asilo nido e territorio si contribuisce alla promozione di


Una cultura della prima infanzia
Una cultura della famiglia
Una cultura dell’educazione

Risposta:

una cultura della prima infanzia


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sul servizio di asilo nido

Abbiamo sviluppato queste domande sul servizio di asilo nido come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido o di coordinatore di servizi per l'infanzia.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi all'asilo nido inteso come Servizio, gli aspetti della comunicazione, la gestione della Qualità, prima di continuare oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo gli articoli presentati nella categoria Famiglie al nido e negli articoli collegati, come ad esempio Comunicazione famiglie - educatrici, oltre che le tue leggi regionali.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social