In Progetto Asilo Nido ora: 49

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Puericultura - Domande - 3

Puericultura - Domande - 3

In queste schede sono presentate 10 domande sulla puericultura più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Puericultura in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulla puericultura sono una costante in tutti i concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. L’argomento è inoltre di fondamentale importanza per il lavoro delle educatrici di asilo nido.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sulla puericultura.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande su Puericultura

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesito a risposta multipla, sia come domanda aperta: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


L’epilessia è una malattia che riguarda:


Sistema circolatorio
Sistema nervoso
Metabolismo

Risposta:

sistema nervoso

Risposta:

Tra i 24 e 36 mesi

Nell'ambito delle comunità scolastiche ed educative i farmaci:


Non sono somministrati
Sono somministrati in caso di patologie acute
Sono somministrati in caso di patologie croniche

Risposta:

sono somministrati in caso di patologie croniche Le patologie croniche sono documentate e rendono obbligatoria l’assunzione di farmaci ad orari prestabiliti (quindi probabilmente anche durante l’orario di servizio)

Risposta:

dopo i diciotto mesi

Che cos'è l'esantema?


Una variazione localizzata del normale colore della cute, dovuta ad aumentato afflusso di sangue , con conseguente comparsa di arrossamento
Si intende la comparsa di un'eruzione su una superficie cutanea
La comparsa di un'eruzione su una superficie mucosa

Risposta:

si intende la comparsa di un'eruzione su una superficie cutanea

Nel caso in cui un bambino pianga insistentemente, presumibilmente per un forte male di pancia (coliche gassose) cosa è più opportuno fare?


Dargli le apposite gocce medicinali, metterlo a pancia in giù e massaggiargli il pancino, avvertendo i genitori se il fenomeno persiste
Metterlo a pancia in giù e massaggiargli il pancino, avvertendo i genitori se il fenomeno persiste
Massaggiargli il pancino, avvertendo i genitori se il fenomeno persiste

Risposta:

Metterlo a pancia in giù e massaggiargli il pancino, avvertendo i genitori se il fenomeno persiste

“Mani, piedi, bocca” è un modo per definire:


Un tipico schema di esplorazione dell’infante
Uno standard di sviluppo motorio del bambino sotto i 12 mesi
Una tipica malattia esantematica infantile

Risposta:

Una tipica malattia esantematica infantile

Se un bambino presenta sintomi che fanno pensare ad un colpo di sole cosa è più opportuno fare, come primo soccorso:


Riparare il bambino in luogo fresco e ombreggiato, poi fargli bere acqua e sale (un cucchiaino da caffè scarso per litro)
Spogliare e immergere il bambino in acqua fredda
Spogliare il bambino e ventilarlo, provvedendo ad avvisare immediatamente i genitori affinché lo vengano a prendere

Risposta:

Riparare il bambino in luogo fresco e ombreggiato, poi fargli bere acqua e sale (un cucchiaino da caffè scarso per litro) Attenzione: l’acqua salata non deve essere calda, ad evitare conati di vomito, né troppo fredda

Come avviene il contagio della sesta malattia?


Contatto con goccioline di saliva che contengono il virus
Attraverso le vie respiratorie
Contatto diretto

Risposta:

attraverso le vie respiratorie

Il peso di un bambino al 5° mese è:


Circa un chilogrammo in più rispetto al peso alla nascita
Raddoppiato rispetto al peso alla nascita
Triplicato rispetto al peso alla nascita

Risposta:

Raddoppiato rispetto al peso alla nascita

Il peso di un bambino al 12° mese è:


Almeno triplicato rispetto al peso alla nascita
Circa il doppio rispetto al peso alla nascita
Circa una volta e mezzo il peso alla nascita

Risposta:

Almeno triplicato rispetto al peso alla nascita


Se ritenete che una risposta sia errata o incompleta, per favore lasciate un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulla puericultura

Abbiamo sviluppato queste domande sulla puericultura come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alla puericultura prima di proseguire oltre nel tuo studio.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social