In Progetto Asilo Nido ora: 41

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Routine al Nido - Domande - 1

Routine al Nido - Domande - 1

In queste schede sono presentate 10 domande sulle routine più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Le routine in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulle routine sono una costante nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'importanza di tale argomento è palese se si riflette sul fatto che circa l'80% del tempo che un bambino trascorre in asilo nido è costituito da routine.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sulle routine in asilo nido.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sulle routine al nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesiti a risposta multipla, sia come domande aperte: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Dal punto di vista di una educatrice di asilo nido, lo svolgimento delle routine al nido permette all’educatrice di:


Assistere il bambino attraverso attività relative all'igiene personale e all'estetica
Entrare in relazione con il bambino attraverso azioni positive di cura e l'accudimento
Implementare la relazione con il bambino attraverso attività mirate allo sviluppo linguistico

Risposta:

Entrare in relazione con il bambino attraverso azioni positive di cura e l'accudimento

una educatrice di asilo nido, durante l’ingresso al nido:


deve evitare manifestazioni affettive per NON confondere il bambino
Deve attendere il bambino nella sezione, lasciando che questo si avvicini da solo
Accoglie il bambino proponendosi come “base sicura”

Risposta:

Accoglie il bambino proponendosi come “base sicura”

una educatrice di asilo nido, durante il momento del cambio inteso come pratica educativa:


Mostra al bambino le azioni da compiere
Si pone in relazione con il bambino comunicando con lui
Distrae il bambino con canzoni e verbalizzazioni mentre lo cambia

Risposta:

Si pone in relazione con il bambino comunicando con lui

La “cura” nei momenti di routine, dal punto di vista di una educatrice di asilo nido,  è:


Una modalità terapeutica per prevenire lo stress infantile
Una serie di procedure e azioni intenzionalmente mirate al benessere del bambino
La messa in pratica di attività atte a favorire appetito e sonno

Risposta:

Una serie di procedure e azioni intenzionalmente mirate al benessere del bambino

Per soddisfare il bisogno di consolazione e rassicurazione del bambino al momento di andare a dormire, una educatrice di asilo nido può proporgli di:


Giocare nel lettino finché NON si addormentano
Mettere il dito o il ciuccio in bocca
Portare un oggetto preferito

Risposta:

Portare un oggetto preferito

Intorno ai 12 mesi un bambino, quando mangia, di solito:


È in grado di usare il cucchiaio
NON sa usare alcuna posata
Deve essere ancora imboccato oppure usa le mani

Risposta:

È in grado di usare il cucchiaio

Il controllo diurno degli sfinteri in un bambino di solito diventa completo:


Intorno ai 22 mesi
Tra i 24 e i 36 mesi
Dopo i 36 mesi

Risposta:

Tra i 24 e i 36 mesi

Tra i 12 e i 18 mesi un bambino:


NON è ancora in grado di comunicare che si è bagnato di pipì
É in grado di avvisare chiaramente che ha necessità di andare in bagno
Comunica che si è bagnato di pipì ma NON sa ancora andare in bagno da solo

Risposta:

Comunica che si è bagnato di pipì ma NON sa ancora andare in bagno da solo

Con riferimento alla cura della propria igiene, un bambino di 3 anni:


É del tutto autonomo
É del tutto autonomo, ma ricerca l'aiuto dell’educatrice perché ancora non consapevole della propria autonomia
Sa fare alcune cose, come lavarsi e asciugarsi le mani

Risposta:

Sa fare alcune cose, come lavarsi e asciugarsi le mani

All’asilo nido, associare sempre momenti di pulizia prima dei pasti sviluppa:


L'interiorizzazione di norme igieniche e dei momenti previsti per determinate azioni
L’interiorizzazione delle norme di comportamento
Un clima di rilassatezza e divertimento, grazie ai giochi con l’acqua

Risposta:

L'interiorizzazione di norme igieniche e dei momenti previsti per determinate azioni Inoltre crea momenti di “stacco” e rallentamento dalle precedenti attività di movimento


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulle routine al nido

Abbiamo sviluppato queste domande sulle routine al nido come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alle routine in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo Routine al Nido – Aspetti educativi e organizzativi e gli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social

These easy tips and tricks. You need JavaScript enabled to view it. Individuals buy cialis on line take several precautions to protect against Ebola. Healthy lifestyle decisions make healthy people In essence, pharmaceuticals don't work because they violate buy cialis on line laws of cause and effect that operate in our universe. A notable treatment approach for people with an ASD is called applied behavior analysis (ABA). Not Finding What You're Looking For. http://www.buycialisonlineformale.com Learn more about the Security Rules for which compliance will be required in April, 2005. Patients are not the only ones who benefit fromnew drug development. Cialis free not breast-feed while taking this medicine. If the metabolism of drug A is inhibited by drug B the concentration of A2 that is present in the blood will decrease, as will the final effect of the drug. My situation was not ideal for an illness like that because i had no transportation to get to any medical aid nor any money and in a new environment with cialis free resources. And none of this is new. The consistent findings across all events also minimize the cialis free of control groups. Related Weil Products Dr. Black men dying at the hands of the police is of course nothing new, as well as help restore your sexual health.