In Progetto Asilo Nido ora: 21

Benvenute in Progetto Asilo Nido


Il sito delle educatrici per condividere e confrontarsi sull'universo degli asili nido!

Contenuti di Progetto Asilo Nido

Routine al Nido - Domande - 5

Routine al Nido - Domande - 5

In queste schede sono presentate 10 domande sulle routine più frequentemente chieste nelle selezioni e nei concorsi per educatore di asilo nido.
Per passare alle 10 domande successive, clicca sul link alla fine dell’articolo.
Tempo da impiegare: max 8 minuti.

Le routine in concorsi e selezioni per educatore asilo nido

Domande sulle routine sono una costante nei concorsi e selezioni per educatore di asilo nido. Inoltre, l'importanza di tale argomento è palese se si riflette sul fatto che circa l'80% del tempo che un bambino trascorre in asilo nido è costituito da routine.
Ciò ci ha convinto a proporre una serie di domande specifiche sulle routine in asilo nido.

Le domande che seguono sono quasi tutte raccolte da vari concorsi e selezioni per educatore di asilo nido dal 1995 ad oggi; le rimanenti sono state da noi sviluppate.
Per un elenco di sinonimi dei termini abitualmente usati in ambito di asilo nido e per definizioni di concetti particolari, vedi Termini per asilo nido.

Domande sulle routine al nido

Le seguenti domande possono essere usate sia come quesiti a risposta multipla, sia come domande aperte: basta non cliccarci sopra e non si vedono le possibili risposte!


Risposta:

Vero È inoltre importante che li accompagni nella fase di risveglio (ad esempio avvicinandosi al loro lettino)

Per facilitare lo scambio sociale tra coetanei, durante il momento del pasto, è auspicabile che i tavoli siano: 


Ci siano più tavoli fatti a semicerchio, con 3-6 bambini a tavolo, piuttosto che un unico grande tavolo rotondo
Ci siano grandi tavoli rotondi (l’ideale sarebbe un unico tavolo per ciascuna sezione)
Ci siano grandi tavoli rotondi (l’ideale sarebbe un unico tavolo per ciascuna sezione) per i bambini oltre i 18 mesi, e seggioloni in fila al di sotto dei 18 mesi

Risposta:

Ci siano più tavoli fatti a semicerchio, con 3-6 bambini a tavolo, piuttosto che un unico grande tavolo rotondo In tal modo ogni educatrice ha di fronte tutti i bambini, e ogni bambino può vedere e interagire con i propri compagni

Per far apprendere al bambino il controllo degli sfinteri, la cosa più importante è: 


Concordare la data di inizio con la famiglia
Verificare il suo apprendimento delle norme igieniche basilari
Attendere la sua maturazione neurofisiologica

Risposta:

Attendere la sua maturazione neurofisiologica

Prima di diventare autonomo nell'igiene personale e nel mangiare, il bambino al nido deve avere acquisito: 


Una maturità fisica, organica e psicologica
Una conoscenza delle norme igieniche elementari
Una conoscenza delle norme igieniche elementari e delle regole sociali comuni

Risposta:

Una maturità fisica, organica e psicologica

Quale contesto è preferibile durante il pasto dei lattanti? 


Un contesto tranquillo e ordinato che privilegi una relazione individualizzata
Una linea di seggioloni di fronte all’educatrice
Una linea di seggioloni a semicerchio di fronte all’educatrice

Risposta:

Un contesto tranquillo e ordinato che privilegi una relazione individualizzata

Risposta:

Falso Lo è la “individualizzazione” Più la routine è individualizzata per ogni singolo bambino, migliore è la qualità (non solo educativa) della routine che l’educatrice eroga

Risposta:

Vero Le verbalizzazioni dovranno però avere un tono calmo e tranquillo, incentivare la comunicazione reciproca e non assumere caratteri giudicanti o rimproveranti

Quali sono i pilastri della routine, dal punto di vista del bambino?


Immediatezza e pulizia
Soddisfazione e regolarità
Prevedibilità e Accudimento

Risposta:

Prevedibilità e Accudimento


Se ritieni che una risposta sia errata o incompleta, per favore lascia un messaggio nel forum o un commento sulla pagina di Progetto Asilo Nido su Facebook. Grazie!

Come usare le domande sulle routine al nido

Abbiamo sviluppato queste domande sulle routine al nido come aiuto nella preparazione a un concorso o ad una selezione per educatore di asilo nido.
Come per tutte le domande, anche quelle di Progetto Asilo Nido ti sembreranno banali se conosci bene il tema. Quindi, se:

  • impieghi più di 30-45 secondi per leggere e rispondere ad una domanda
  • la domanda ti sembra “difficile” da capire per termini usati e distinzioni proposte

Allora ti consigliamo di rivedere gli argomenti relativi alle routine in asilo nido prima di proseguire oltre nel tuo studio, ad esempio leggendo Routine al Nido – Aspetti educativi e organizzativi e gli articoli collegati.
In bocca al lupo, futura collega educatrice di asilo nido!


Progetto Asilo Nido & Social